24 Gennaio, 2020

Tag: Virginie Despentes

Dal nostro archivio

Un volume collettaneo sul pensiero del filosofo Franco Volpi

Franco Volpi è scomparso improvvisamente il 14 aprile del 2009, per un incidente occorso mentre era alla guida della sua amata bicicletta. Da allora...

Lo sguardo delle parole

Alan Hollinghurst, Il caso Sparsholt. "Di chi Parla Hollinghurst? Del suo personaggio o di chi i personaggi li costruisce e li “dipinge”? Si rivolge ai suoi lettori e fa scivolare a terra un raffinato ritratto, forse, mettendoli al loro posto, quello di chi guarda una bella immagine, la osserva, ma si lascia anche guardare come può e come vuole".

Due storie di Severini

Gilberto Severini, Consumazioni al tavolo/Sentiamoci qualche volta. "Personaggio schivo e poco amante della mondanità Giuseppe Severini, in tutte le sue opere non ha mai fatto niente per compiacere i lettori. Il pubblico – ha affermato – può essere pericoloso nel momento in cui si comincia a dipendere da esso: si rischia di dire e fare cose stupide per accontentarlo".

Philip Roth: l’invenzione dell’America

Perché scrivere? Philip Roth se lo chiedeva già nel lontano 1960, durante un simposio organizzato dall’università di Stanford; il suo intervento di allora, intitolato Scrivere narrativa americana, è più che mai attuale e adesso è finalmente accessibile anche al pubblico italiano in questo prezioso e imprescindibile libro appena pubblicato da Einaudi, che raccoglie i testi di non-fiction presenti nell’ultimo volume dedicato dalla prestigiosa Library of America all’opera omnia dello scrittore.

La lettura anticipata – il fantastico post-moderno

La vita è esercizio di stile. È una questione moderna che riguarda la letteratura degli ultimi due secoli, ovvero quando essa ha iniziato a...

Speciale Stranimondi