10 Dicembre, 2019

Tag: Roberto Calasso

Dal nostro archivio

Da tragedia a farsa spaziale

David Gerrold, Il viaggio dello Star Wolf. "Un teorico della letteratura “alta” storcerebbe il naso a questo cambio di registri, alle diverse ellissi, all'hysteron pròteron in cui Harlie spariglia le carte, ma per fortuna la letteratura di genere persegue altri meccanismi, e accettata la cesura il lettore segue con gran soddisfazione gli eventi e un complesso sistema dubitativo in cui ognuno si interroga: Harlie sulla necessità della menzogna, Korie sull'ambivalenza divina, Brik sullo statuto dei guerrieri Morthan."

Il vino e il sangue

Uno spettro si aggira per l’Europa. Molti spettri si aggirano per l’Europa. Questi spettri li abbiamo visti ciclicamente nascere ed evolvere, assumere moltitudini di...

La Cina di oggi, fra passato e presente

Yiyun Li, Ragazzo d’oro, ragazza di smeraldo. "La Cina fra tradizione e modernità nei racconti di una scrittrice cinese che scrive in inglese tradotti da Eva Kampmann, danese che vive in Italia"

Pastorale svizzera

Noëmi Lerch, La contadina. "S'intuisce per esempio che l'anno passato a falciare il fieno e mungere le vacche per la giovane narratrice è una pausa tra una vita e un'altra; che, a differenza della Contadina, non si stabilirà lì, non metterà le radici in quella terra di pascoli, boschi e frane incombenti (con pietre morandiniane che vengono giù ogni tanto)."

Diario di Bordo: John Ashbery in Italia 1/2

riferisce PAOLO PREZZAVENTO. "Scegliamo il famigerato brano della doppia sestina, che tanto mi ha fatto penare durante il lavoro di traduzione, dal Canto V di Flow Chart. E' uno dei miei pezzi preferiti, e viene proprio bene, sia in inglese che in italiano."

Speciale Stranimondi