16 Dicembre, 2019

Tag: Michèle Sarde

Dal nostro archivio

Un soffio da lontano

Lorenzo Pavolini scrive bene. È uno scrittore sobrio, ma che non si tira indietro davanti a nulla. Tratta tutto con una raffinata delicatezza che...

Eternamente mobilitati nella distopia della prestazione

Roberto Ciccarelli ha scritto un libro per inquadrare l'alternanza nella nostra epoca e, in definitiva, per spiegare come tutti noi, nella fase attuale del capitalismo neoliberista, siamo in alternanza. “Alternanza” è, del resto, una parola che illustra efficacemente un mondo governato dalla dinamica oscillatoria tra premio e punizione, inserita in un orizzonte dove il riconoscimento sociale consiste nel mostrarsi abili e vincenti nel mettere a valore le proprie competenze: saper svolgere microcompiti specifici per (non) sopravvivere.

La rabbia altra faccia dell’amore

Barbara Garlaschelli, Il cielo non è per tutti. "Barbara Garlaschelli, Il cielo non è per tutti. "L’autrice affronta temi importanti: l’adolescenza, l’amore, la depressione, la sessualità e moltissimi altri attraverso i tanti personaggi con le loro personalità ricche di sfumature in cui possiamo specchiarci, nei loro pregi così come nelle loro debolezze".

Il pianeta Melancholia

Malinconia, oggi, continua a baluginare per frammenti in un universo che, dominato da una psichiatria sempre più antiumanistica, ha deciso di schiacciarla nell'uniforme (ma informe) categoria della depressione: spogliandola di ogni ricchezza storica, mitica e catartica.

Intervista con Sandra Petrignani

Avendo pubblicato un corposo articolo sulla biografia di Natalia Ginzburg, La corsara, scritta da Sandra Petrignani, ci è sembrato giusto accompagnarlo con un'intervista all'autrice.

Speciale Stranimondi