18 Gennaio, 2020

Tag: Michel Houellebecq

Dal nostro archivio

L’era della Terra rovente

Verso & Paura, Antropocene. "Chiariamo subito che l'antropocene sarebbe una nuova era del nostro pianeta, determinata non più solamente da fenomeni «naturali» (attenzione però all'uso e abuso di questo fenomeno...), bensì dall'impatto delle attività umane, antropiche, sull'ecosistema e sul clima terrestre. L'antropocene è l'era del (sur)riscaldamento globale, nella quale stiamo entrando allegramente (secondo alcuni) o tragicamente (secondo altri), ma di certo a grandi passi."

L’Inquisitore e il suo doppio

Gian Filippo Pizzo oggi ospite d'onore, venuto a parlarci dell'ultimo romanzo di Valerio Evangelisti, Il fantasma di Eymerich, e di una monografia dedicata allo scrittore bolognese: Nicolas Eymerich: il lettore e l’immaginario in Valerio Evangelisti, di Alberto Sebastiani.

Ricettario per il cuore

Ricette semplici segna l’esordio narrativo nel 2001 di Madeleine Thien, nata a Vancouver da padre cino-malese e madre di Hong Kong. La pubblicazione le...

Grande Storia, piccoli umani

Patrice Nganang, La stagione delle prugne, 66thand2nd. Secondo volume di una trilogia novecentesca del Camerun, La stagione delle prugne mostra per la prima volta dal punto di vista camerunese eventi che hanno forgiato il mondo, nel Novecento.

L’enorme tragedia del sogno, di Domenico Gallo

Samb Modou, Diop Mor, Moustapha Dieng, Sougou Mor e Mbenghe Cheike: sono i nomi delle persone colpite da Gianluca Casseri il 13 dicembre 2011. Pochi giorni intensi sui media alla ricerca delle ragioni di una strage di cui nessuno vuole neppure lontanamente assumersi le responsabilità morali, politiche e culturali, e la carneficina compiuta dal neofascista scompare abbandonando dietro di sé alcune tesi e l’incertezza sulla sorte dei feriti.

Speciale Stranimondi