16 Dicembre, 2019

Tag: Maurizio Conetto

Scrittori Stran

Dal nostro archivio

Sorella d’Italia

Alberto Arbasino racconta che in una domenica pomeriggio degli anni Cinquanta, al cinema Altieri, gli capitò di sedersi per sbaglio su una poltrona creduta...

Intervista a Gianfranco Calligarich

Intervista a Gianfranco Calligarich, narratore e sceneggiatore, di Walter Catalano. "Avevo deciso di scrivere un romanzo sulla città e così era nato L'ultima estate in città. Rifiutato da tutti gli editori, una sera lo avevo lasciato nella portineria di Natalia Ginzburg che mi aveva telefonato la mattina dopo dicendomi che lo aveva letto durante la notte e che le era piaciuto molto"

Surfisti cinesi?

Francesco De Luca, Karma Hostel. "Da bravo surfista De Luca è anche un po' un mistico, un po' un visionario, e anche, se vogliamo, un po' sballato, ma nel senso più buono del termine. E sballata è la sua prosa, altalenante come le onde, torrenziale come le piogge tropicali, sballottante come il mare squassato da un tifone (arriva anche quello).

Andirivieni intossicati

Veronica Tomassini, L’altro addio. "Le pagine battute a macchina dall’autrice sono tutto il sangue da lei versato per raggiungere il polacco amato, seguirlo durante gli andirivieni intossicati fra Polonia e Italia, fra una moglie già amata e donne che pur nella disperazione riescono ancora a farsi prendere con un amore che possiamo solo sognarci."

Non schiacciate quel bottone

Stephen King, Richard Chizmar, La scatola dei bottoni di Gwendy - Cosa fareste se vi capitasse di ricevere una scatola dall’apparenza innocua ma che, come la lampada di Aladino, contenesse un genio in grado di realizzare qualunque vostro desiderio? Questo è l’interrogativo che Gwendy, la dodicenne protagonista del nuovo romanzo del Re

Speciale Stranimondi