10 Dicembre, 2019

Tag: Carlos Gardel

El cantor de tango

Dal nostro archivio

Le strane storie di Robert Aickman

Robert Aickman (1914 - 1981) è uno scrittore quasi sconosciuto in Italia, e anche nella nativa Inghilterra viene ricordato, assai più che come narratore, come fondatore e presidente della Inland Waterways Association, l’associazione che curava la preservazione e il restauro delle vie d’acqua britanniche. e sue opere raffinatissime, invece, ne fanno uno dei più importanti autori weird contemporanei.

Anche il Polo ha un’Anima

Christelle Dabos, Fidanzati dell'inverno. "Un mix ben congegnato di tante piccole parti riconducibili a generi commercialmente più appetibili, un puzzle che vede pezzi di Matrix, una punta di barocco e rococò portati all’eccesso, e la protagonista che richiama la sbadataggine di Isabella Swan, la Bella di Twilight e al contempo di Lucinda Price, la Luce di Fallen."

Ipotesi di felicità

Alberto Pellegatta, Ipotesi di felicità. "Se Petrarca fa le boccacce e Kafka fa compere al supermercato sotto casa vuol dire che stiamo vedendo un serial di ottima fattura, e questa è una perversione che fa bene alla poesia, e soprattutto a quella che scrive Pellegatta."

Intervista a Giulio Mozzi

Incontro Giulio Mozzi al festival Pordenonelegge dove è venuto a presentare il suo ultimo lavoro Oracolo manuale per scrittrici e scrittori e a fare...

Persuasori non più occulti

Edward Bernays, Propaganda. "Propaganda contiene l'essenza delle sue teorie e pratiche: l'esigenza di arruolare testimonial di prestigio (oggi li chiameremmo influencer) capaci di convogliare e plasmare le aspirazioni delle masse; la necessità di sfruttare «cliché mentali» e meccanismi emozionali del pubblico; la convinzione, infine, che la politica sia un prodotto come un altro da spacciare al cittadino consumatore attraverso precise strategie comunicative."

Speciale Stranimondi