16 Dicembre, 2019

Tag: Bob Dylan

Dal nostro archivio

Il mondo nelle carte

26 MARZO 2018 Giuseppe Marcenaro, Dissipazioni, Il saggiatore, pp. 576, € 32,00 stampa recensisce ELIO GRASSO Il mondo nelle carte, per Giuseppe Marcenaro, non è per niente...

…e ti tirano le pietre!

Claudio Morandini, Le pietre. "Le pietre, con la sua vicenda surreale, tra Ionesco e la letteratura di montagna, di una valle dove abitanti e turisti vengono attaccati da pietre animate da una volontà malevola e ostile, è a tutti gli effetti uno spinoff dello spinoff, una nota a pie' di pagina di Neve, Cane, Piede. Se quello vi piacque, questo non perdetevelo. Per nessun motivo."

Il tempo delle seconde occasioni

Risate e lacrime assicurate in questo delizioso romanzo in cui tutto ruota attorno al tema principe, il tempo, che offre molteplici spunti di riflessione. Una penna arguta e intelligente segna la cifra stilistica dell’autrice che pone sotto attento esame lo scorrere del tempo in tutte le sue sfumature. Che sia una seconda occasione per dire la verità, gli anni passati che ormai non torneranno più, o il tempo di chiarirsi le idee e compiere scelte, non importa, di certo c’è che la misura è imperfetta.

Tutta la conoscenza del mondo

Oliver Sacks, Il fiume della coscienza - Leggere saggi di divulgazione scientifica che siano fruibili dai non addetti ai lavori non è sempre semplice: trovare un linguaggio che non sia troppo semplicistico e comprensibile, senza che il lettore sia obbligato a ricercare continuamente il significato di termini specialistici, ma sia anche in grado di esporre chiaramente il punto di vista del ricercatore, è un’occasione per chi vuole approfondire tali tematiche.

Prima che spunti l’arcobaleno

Guccini & Macchiavelli, Tempo da elfi. "Quando la prosa si fa riflessiva, descrittiva, è fatale presumere ci sia dietro il gusto, il pensiero e, perché no?, la musicalità di Guccini. Quando i dialoghi si susseguono serrati e il colpo di scena capisci che è lì, dietro l’angolo, beh: il papà di Sarti Antonio ha probabilmente fatto il suo."

Speciale Stranimondi