Speciali

Necessario seguire l’attualità, le continue uscite di nuovi libri; ma la nostra Rivista vuole anche concedersi pause di riflessione in cui ci si concentra su uno scrittore, su un tema, su una costellazione di testi interconnessi, e approfondire il discorso. La sede di questo approfondimento saranno i nostri speciali.

Colin Wilson. Parole e memorie di un outsider

Colin Wilson. Parole e memorie di un outsider

Colin Wilson. Parole e memorie di un outsider. “Per me – ha scritto – la narrativa è un modo di fare filosofia… La filosofia può ridursi solo all’ombra della realtà che cerca di afferrare, ma il romanzo può essere molto più soddisfacente. Sono quasi tentato di dire che nessun filosofo è qualificato a fare il suo mestiere a meno che non sia anche un narratore… scambierei volentieri tutte le opere di Whitehead o Wittgenstein con i romanzi che avrebbero dovuto scrivere…”.

Condividi su:
FacebookTwitterShare
Continua →

...e, ove possibile, all’armatore e al proprietario della nave, si applica a ciascuno di essi la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 10.000 a euro 50.000

...e, ove possibile, all’armatore e al proprietario della nave, si applica a ciascuno di essi la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 10.000 a euro 50.000

Oggi 12 giugno 2019, il consiglio dei ministri approva il decreto sicurezza bis, destinato ad eliminare ogni attore e spettatore scomodo presente nel mare Mediterraneo.

Condividi su:
FacebookTwitterShare
Continua →

La camicia di ghiaccio di William T. Vollmann

La camicia di ghiaccio di William T. Vollmann

La camicia di ghiaccio di William T. Vollmann. “Minumun Fax ripropone in una nuova traduzione La camicia di Ghiaccio di William T. Vollmann. Accanto alla recensione di Elio Grasso, riproponiamo l’articolo che Umberto Rossi aveva scritto per la rivista Pulp in occasione della prima edizione italiana del libro, nel 2007”.

Condividi su:
FacebookTwitterShare
Continua →

Che la memoria non vada smarrita: la lezione di Corrado Stajano

Che la memoria non vada smarrita: la lezione di Corrado Stajano

Corrado Stajano, Il sovversivo. “A più di 30 di distanza torna nelle librerie  “Il sovversivo” di Corrado Stajano. Ne scrive GIUSEPPE COSTIGLIOLA che intervista anche l’autore.”

Condividi su:
FacebookTwitterShare
Continua →

L’anno senza inverno: una lettura retrospettiva dei testi di Tommaso Pincio

L’anno senza inverno: una lettura retrospettiva dei testi di Tommaso Pincio

Tommaso Pincio. “Tema centrale nell’opera di Pincio è l’alterità, ovvero il problema dell’altro da sé e il problema dell’altro in se stessi: al di là dei continui rispecchiamenti della sua identità, due alterità ricorrenti sono i “diversi” (alieni, hippy, emarginati) e il mondo asiatico (conosciuto dall’autore in vari soggiorni).”

Condividi su:
FacebookTwitterShare
Continua →