RUBRICHE

Anteprime

Articoli, profili di autori e interviste dedicati ai nuovi arrivi in libreria. La rubrica si occupa di testi inediti, ma anche di nuove traduzioni o riedizioni di particolare interesse.

Paragrafi d’autore

Scrittori che ripensano ad altri scrittori; scrittori che sono stati appassionati lettori, che hanno incontrato e scelto i propri maestri e decidono qui di richiamare dal passato brani significativi per la loro formazione: parole con cui hanno instaurato un particolare legame.

Occasioni

Reportage di mostre, fiere, dibattiti, festival e convegni. Se è vero che la lettura del libro è un atto che si consuma in solitudine, sono molte le occasioni pubbliche dedicate ai libri e agli scrittori. Senza abbandonare del tutto un certo scetticismo verso i grandi eventi mediatici, collaboratori e fiancheggiatori di Pulp Libri fanno il punto sulle occasioni che hanno offerto spunti, notizie e curiosità.

PULP Vintage

I 104 numeri di Pulp Libri cartaceo sono un patrimonio comune di grande interesse che è stato progressivamente creato da decine di collaboratori. La rubrica ospiterà quegli interventi (interviste, profili e recensioni) che sono ancora interessanti, attuali e ricchi di intuizione. Un archivio storico, quindi, che cerca di integrarsi con i nuovi testi pubblicati.

Riproposte

Libri e autori che non sono tra le novità editoriali, ma che forse dovrebbero esserci; scrittori scomparsi, parolieri e cantautori; parole per il teatro, grandi dimenticati, letterati di nicchia e passati di moda. Un modo per guardare al passato ma reclamando un posto tra le letture di oggi.

Archeologie del presente

Vittime di un ingiusto oblio dettato dal mercato editoriale, molti libri diventano introvabili. Sono i libri cercati dagli ascoltatori di Fahrenheit, da quelli che battono le bancarelle reali e virtuali. La Rubrica ospita un saggio sull’opera e un estratto del testo.

Opera Prima

Recensione della prima pubblicazione di un grande autore. Orwell, Pavese, Salgari, De Lillo, Adams… una serie quasi infinita di esordi: di libri che hanno rotto il ponte di un’esistenza. Cosa baluginava dentro quelle prime pagine a indicare una futura grandezza?

Itinerari

Passo dopo passo: un libro porta a un altro libro. Piccole spinte, aderenze e richiami che creano reticoli di idee. Interventi, dunque,  capaci disegnare collegamenti di lettura e costellazioni di senso.

Speciali

Speciali, ovvero una lettura collettiva costituita da più interventi. Approfondimenti che  sfruttano il nostro archivio, collegando testi vecchi e nuovi dedicati a un tema letterario.

 

Condividi su:
FacebookTwitterGoogle+Share