24 Gennaio, 2020

Paolo Simonetti

18 ARTICOLI 0 Commenti

Dal nostro archivio

Intervista con Miriam Toews: Una donna che parla (e scrive)

Il pezzo forte del nostro MIRIAM TOEWS DAY è il profilo della scrittrice canadese che introduce un'intervista condotta da Ombretta Romei, a ripercorrere tutta la sua opera risalendo dall'ultimo romanzo pubblicato, Donne che parlano. "Una combattente. Una ragazza del secolo scorso che, con i personaggi femminili della regista hollywodiana, condivide non solo un'aura estetica e morale, ma soprattutto lo spirito ribelle, la paziente caparbietà delle guerriere e delle sognatrici."

Pablo Simonetti e le sue vite vulnerabili

Valentina Marcoli intervista Pablo Simonetti. "Credo che quando i personaggi sono molto infelici e insoddisfatti della loro vita e vivono un’infatuazione violenta nei confronti di qualcuno, significa che in fondo vorrebbero essere quella persona."

Enigma architettonico

Lucas Harari, L'attrazione. "Harari si ispira nella grafica alla tradizionale linea chiara di Hergé, Ted Benoit e Yves Chaland, come peraltro si legge sul sito dell'editore, e il suo tratto deciso e dai colori freddi porta alla luce una storia magnetica ricca di ombre e doppie letture, che vi farà sentire all'interno di una fantasia con scenari e ambientazioni da favola."

Atlante stradale della decadenza

Pino Corrias, Nostra incantevole Italia. "Eventi e infiniti spazi dell’Italia esclusiva che si chiamano Vajont, Sanremo (nel senso di Festival), piazza Fontana, Ostia (Pasolini assassinato, per intenderci), viale Mazzini, Villa Wanda (Gelli, proprio lui), Vermicino, via Fani, il Lingotto, Pio Albergo Trivulzio (Mani Pulite), Capaci, Arcore, Pontida, Cogne, L’Aquila, casa Prodi, Lampedusa, Sant’Ilario (Grillo stellato), palme plastificate sul Lungotevere (Dagospia), Cinecittà."

Intervista a Marco Missiroli

Classe 1981, nato a Rimini, Marco Missiroli ha scritto una lunga serie di romanzi, ma è con Atti osceni in luogo privato (Feltrinelli, 2015)...

Speciale Stranimondi