22 Novembre, 2019

Giuseppe Costigliola

15 ARTICOLI 0 Commenti

Dal nostro archivio

Scrittori Stran

Maurizio Cometto, Magniverne, Edizioni Il Foglio. Una recensione di Danilo Arona. L'antologia è un percorso a tappe le une con le altre collegate dall'identico teatro narrativo, l'immaginario paese di Magniverne, inesistente ma posizionato in Piemonte.

L’insostenibile leggerezza del critico. Guido Fink (1935-2019)

Guido Fink, recentemente scomparso all’età di 84 anni, è stato uno dei più grandi critici letterari che abbiamo avuto in Italia. I suoi interessi...

A proposito dell’orso. Due recensioni

Mikael Niemi, Cucinare un orso. "Due recensioni per un romanzo imprevedibile che ha dentro di sé l’epica di personaggi storici, e il riscatto di minoranze rimaste per secoli ai margini del mondo.E poi si sa, a certe latitudini basta un bacio per sparire per sempre nel silenzio invernale."

Il bambino mancante

Teresa Ciabatti, Matrigna. "Infine, la grande novità: rispetto ai due precedenti, Ciabatti sembra essere stata posseduta seriamente dalla musa. Ha uno stile, Matrigna, una voce assai particolare, un modo di parlare molto più interessante di quello delle opere precedenti. Non so se il ritorno del rimosso di La più amata abbia sbloccato qualche cosa o abbia catalizzato una qualche maturazione profonda, ma ora negare che Ciabatti sia una scrittrice diventa un’impresa disperata. Non la migliore scrittrice italiana, come farneticava qualcuno nei giorni precedenti la proclamazione del vincente dello Strega, ma una scrittrice degna di nota, quello sì."

Cosa sono i Vangeli? Chi li ha scritti?

Il giustiziato Gesù di Nazareth, dopo la sua comparsa sul nostro pianeta, viene narrato da quattro Vangeli. Quattro versioni, non del tutto simili, della...

Speciale Stranimondi