24 Gennaio, 2020

OGGI SU PULP

Il viaggio di Nicodemo

Giovanni De Feo torna alle stampe con il suo nuovo romanzo (dopo Il mangianomi, Salani, 2010; L'isola dei liombruni, Fazi, 2011; La casa delle lumache senza guscio, Acheron Books, 2019), confermando le sue qualità di tessitore di storie fantastiche di autentica originalità. Innanzitutto l’ambientazione si sottrae alla tentazione esotica di luoghi e tempi lontani, qualità che renderà la dimensione...

I LIBRI DELL'ANNO

I libri dell’anno secondo noi

LETTERATURA. Occupazione degli oziosi. Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni, 1850 Walter Catalano Alice Becker-Ho e Guy Debord, Il gioco della guerra, Giometti e Antonello Non è un romanzo e neppure un saggio....

È morto Gianpaolo Pansa

‘Il sangue dei vinti’, una recensione del 2003

Gianpaolo Pansa, Il sangue dei vinti, Sperling & Kupfer, pp. 382, euro 17,00 stampa Un conto è fare la storia, un altro è esprimere un’opinione, riportare una voce. E infatti questo non è un libro di storia, non sono verificabili le fonti, il contesto è ricostruito superficialmente, ma quanto racconta è verosimile. Certamente dopo che le truppe di occupazione alleate decisero che ci...

SPECIALE VAMPIRISMI

Vampirismi

La figura del vampiro, così carica di risonanze simboliche, attraversa gli ultimi due secoli riverberando estetiche, inquietudini e contraddizioni. L'itinerario che segue non vuole...

RUBRICHE

LE RECENSIONI

Il viaggio di Nicodemo

Giovanni De Feo torna alle stampe con il suo nuovo romanzo (dopo Il mangianomi, Salani, 2010; L'isola dei liombruni, Fazi, 2011; La casa delle lumache senza guscio, Acheron Books, 2019), confermando le sue qualità di tessitore di storie fantastiche di autentica originalità. Innanzitutto l’ambientazione si sottrae alla tentazione esotica...

Le memorie di “His”

Da questo libro, pubblicato nel 1964 da Simon & Schuster e apparso in Italia presso Mondadori, venne tratto nel 1992 il film biografico di Richard Attenborough Chaplin (Charlot nella versione italiana) con Robert Downey Jr. Mattioli 1885 lo ripropone ora mantenendo la bella traduzione di Vincenzo Mantovani in un’elegante...

Narratore ultimo mediatore

L’economia globale conosce oggi una fase, in rapida crescita, di disintermediazione: in questo contesto, sembra naturale tornare a chiedersi – e non si tratta soltanto di un pallido gioco di parole – se la letteratura e la critica letteraria siano ancora in grado di svolgere il loro tradizionale ruolo...

Un romanzo in cui perdersi e che non ci lascia andare

È notte. La carrozza lascia il giovane Hans a Wanderburgo, una cittadina invisibile che piacerebbe a Italo Calvino, presso la pensione della famiglia Zeit. Nome non certo casuale, che farà perdere ad Hans la facoltà di calcolare spazio e tempo, perché a Wanderburgo lo spazio si muove e il...

Prima della chemioterapia

La Zona non è quella filmata in Stalker da Andrej Tarkovskij (figlio del poeta Arsenij), ma in qualche raro e immaginifico modo potrebbe somigliarle: nel lungometraggio non s’incontrano pericoli immediati o nascosti, ma i tre viaggiatori (lo Stalker, lo scienziato e lo scrittore) temono anche il proprio respiro e...

PULPnewsletter

Iscriviti per ricevere le nostre recensioni e approfondimenti su libri ed autori.