23 Settembre, 2019

Franco Ricciardello

9 ARTICOLI 0 Commenti

Dal nostro archivio

La camicia di ghiaccio di William T. Vollmann

La camicia di ghiaccio di William T. Vollmann. "Minumun Fax ripropone in una nuova traduzione La camicia di Ghiaccio di William T. Vollmann. Accanto alla recensione di Elio Grasso, riproponiamo l'articolo che Umberto Rossi aveva scritto per la rivista Pulp in occasione della prima edizione italiana del libro, nel 2007".

Vanni Santoni sceglie Rimbaud

Vanni Santoni, romanziere ed editor, è stato assieme a Gregorio Magini ideatore e coordinatore dell'esperimento di narrativa Scrittura Industriale Collettiva che ha prodotto il...

Un lavoretto ben fatto

Giulia Niccolai, Favole & Frisbees. "Allusioni, rimembranze, motti di spirito, fremiti (e farfalle) allo stomaco, sono tersi eventi che rischiarano le giornate e le nottate (nelle prime i raggi si fanno largo tra nuvole fumose, nelle seconde l’optional sono moderni lampi elettronici LED). L’incanto del libretto è anche questo."

Le forze del disordine

Giancarlo De Cataldo, L'agente del caos. "L’impressione che si ricava leggendo L'agente del Caos è che l’autore non abbia voluto o potuto sparare tutte le sue migliori cartucce nel romanzo stesso, ma si sia riservato alcuni degli aspetti più incredibili della vicenda e alcuni dei colpi di scena più clamorosi per la serie televisiva che verrà tratta da questa storia, i cui diritti sono stati acquistati prima della pubblicazione del romanzo."

L’inferno glaciale

Sergej Lebedev, Il confine dell'oblio. "Tutto affonda in un grigiore assoluto dove le biografie sono scomparse, i vecchi stanno al confine della morte, e le carte spariscono nelle pieghe del suolo. La scrittura di Lebedev è una guida solida che non dà scampo a chi non si aspetta tanta ricchezza visionaria." Verso il grande Nord Siberiano. Verso il Confine (e oltre) dei confini, geografici e mentali.